200 pedagogisti ed educatori a supporto delle famiglie

Si chiama “Pedagogia dell’emergenza – Covid19” il progetto promosso dall’APEI (Associazione Pedagogisti Educatori Italiani) per venire incontro alle esigenze delle famiglie in affanno per la chiusura della scuola.

200 tra pedagogisti ed educatori hanno scelto di prestare il loro servizio gratuitamente, cooperando per fronteggiare una situazione nuova e delicata per tutti. L’associazione ha cercato di individuare, attraverso un sondaggio in rete, quelli che potevano essere i bisogni educativi immediati ed emergenti delle famiglie (e dei loro singoli componenti) differenziando la proposta di aiuto in una decina di variabili a cui far corrispondere un professionista dedicato.

Sono previsti la consulenza pedagogica, la consulenza educativa, racconti e letture di fiabe, attività di gioco e animazione per bambini, supporto scolastico per fasce d'età e attività educative per gli anziani.

L’APEI ha attivato il numero verde 800.167.708. A disposizione dei cittadini anche il numero di telefono 329.7309309 e l’e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..