CSV Cosenza

Ripensare le politiche migratorie. Incontro all’Unical

IL CEMISV – Centro Territoriale su Migrazioni e Sviluppo del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università della Calabria ha organizzato per venerdì 1 marzo, alle ore 9.30, presso l’Aula Caldora dell’Unical, la prima Conferenza del progetto “In rete - Percorsi di cooperazione e formazione su migrazioni e sviluppo” finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione dei Cittadini di Paesi Terzi 2007- 2013, Annualità 2011(Azione 8 Capacity Building). Il progetto vede la partecipazione di tre realtà che vantano un’esperienza pluriennale rispetto alle tematiche legate alle migrazioni: il Comune di Lamezia Terme, il Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica dell’Unical, la Cooperativa CSC - Credito Senza Confini. Hanno anche aderito, come partner di secondo livello, l’UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, l’Ufficio Scolastico regionale, la Provincia di Cosenza, il Comune di Riace, l’Associazione Libera, l’ONG Cric. Alla conferenza, dal titolo “Ripensare le politiche migratorie oltre l’emergenza”, parteciperanno Anna Elia del CEMISV, Pietro Fantozzi del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Unical, Giovanni Speranza, Sindaco del Comune di Lamezia Terme, Giuseppe Giudiceandrea, Assessore alla Formazione professionale e Mercato del lavoro della Provincia di Cosenza, Maurizio Ambrosini dell’Università Statale di Milano, Fulvio Vassallo Paleologo dell’ASGI - Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, Fabrizio Gallo della Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale di Crotone e Maria Teresa Terrieri di CSC. Per saperne di più sul progetto si può visitare il sito http://cemisv.wordpress.com/.