Avis di Amantea. Non solo donazioni di sangue

Continua l’attività dell’Avis (Associazione volontari italiani sangue) comunale di Amantea “Dario Metallo” per far fronte all’emergenza coronavirus che, nelle scorse settimane, ha rischiato di compromettere le scorte di sangue in Italia.

L’associazione, grazie ai numerosi appelli lanciati attraverso i social network, ma soprattutto alla sensibilità dei donatori, è riuscita a raggiungere numeri di tutto rispetto in un momento così difficile e critico, dando un valido contributo nel raggiungere la quota di 854 sacche di sangue raccolte, resa nota nei giorni scorsi dall’Avis provinciale di Cosenza.

L’impegno dei tanti donatori è finalizzato ad un unico scopo comune: garantire sangue e terapie ai pazienti e consentire ai centri trasfusionali di avere una riserva del prezioso liquido per far fronte alle emergenze. Molti anche i giovani che si sono avvicinati per la prima volta alla donazione. Il prossimo appuntamento con la raccolta del sangue è sabato 11 aprile nei locali Avis situati nel piazzale Stazione, al primo piano.

I donatori possono prenotarsi telefonicamente al numero 329.3952339. L’Avis di Amantea, inoltre, al fine di far eseguire dei tamponi per Sars-Cov-2, ha consentito ad una equipe medica dell’Azienda sanitaria, guidata dalla dottoressa Maria Benavoli, di utilizzare una parte dei locali posti al piano terra della sede, come supporto logistico finalizzato ai prelievi. L’operazione si è svolta in tutta sicurezza.

L’associazione collabora anche con altri enti del terzo settore e con la protezione civile nell’ambito della piattaforma “Amantea Covid-19” per il sostegno alimentare dei cittadini in difficoltà.