CSV Cosenza

Grande successo per il convegno “Infermieri e volontari”

infermieri e volontariCosenza avrà un nuovo ospedale. L’annuncio è del presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, intervenuto durante la giornata internazionale dell’infermiere organizzata a Cosenza lo scorso 12 maggio dal Collegio IPASVI di Cosenza e dal CSV. Non solo. Il commissario per la sanità in Calabria, Massimo Scura, ha assicurato che ci saranno nuove assunzioni. Soddisfatti delle risposte fornite dai rappresentanti delle istituzioni, gli infermieri cosentini guidati dal presidente, Fausto Sposato. Sposato ha voluto coinvolgere il CSV di Cosenza e il volontariato per dare il via ad un percorso condiviso che possa incidere positivamente sulle politiche sanitarie del territorio. Infermieri ed associazioni ritengono necessario partecipare ai tavoli decisionali e alla definizione di un nuovo modello organizzativo della sanità in Calabria. Le associazioni presenti hanno avuto modo di illustrare i risultati emersi da un questionario sul lavoro svolto nei vari presidi sanitari, manifestando la volontà di consolidare la collaborazione con medici e infermieri. Il presidente Oliverio ha rimarcato come, in questi anni, un ruolo importante di supplenza è stato svolto proprio dal volontariato a cui va un sincero ringraziamento perché ha il merito di aver concorso attivamente a garantire, in molti casi, i servizi. Anche il commissario Scura ha elogiato i volontari. “Se non ci fosse il volontariato, il principio di sussidiarietà sarebbe solo una parola vuota”. Soddisfatta Maria Annunziata Longo, presidente di Volontà Solidale. “È importante che il volontariato sia presente a queste iniziative e se ne faccia promotore. Come CSV stiamo avviando percorsi di collaborazione con enti e categorie professionali per rafforzare il lavoro in rete e garantire una risposte concrete ai bisogni dei cittadini e delle comunità”.