CSV Cosenza

Giorno del Dono. Numeri e attività della terza edizione

4mila cittadini incontrati, 90 sacche di sangue raccolte, 36 famiglie coinvolte, 12 ecografie effettuate e 25 elettrocardiogrammi prenotati. Sono solo alcuni dei numeri delle iniziative organizzate dalle associazioni di volontariato, su tutto il territorio della provincia di Cosenza, in occasione del Giorno del Dono, riunite dal CSV Cosenza nel cartellone unico “Io partecipo”.

54 le associazioni e le realtà sociali che hanno aderito, cercando di sensibilizzare i cittadini con eventi che si sono svolti dall’1 all’8 ottobre. La giornata del 4 ottobre viene, infatti, celebrata ogni anno, in tutta Italia, per valorizzare e rafforzare i valori della solidarietà e della sussidiarietà.

“È stato un successo – ha affermato Gianni Romeo, presidente di Volontà Solidale CSV Cosenza – quest’anno abbiamo raddoppiato i numeri dell’anno scorso, segno della grande partecipazione dei cittadini e delle singole comunità a tutte le iniziative”.

A Cosenza 100 sono stati i partecipanti al tour bike dell’Avis e dell’Aido provinciale, 20 le dichiarazioni di volontà per il consenso alla donazione degli organi raccolte dall’associazione Franco Loise, 1200 i sacchetti di mela offerti dall’Aism, 20 famiglie partecipanti all’iniziativa di Mammachemamme sul sostegno all’allattamento materno. Inoltre l’Aipd, l’Aid e Bambi hanno animato le strade del centro città incontrando adulti e bambini, regalando palloncini e presentando le proprie attività. 15, invece, saranno i detenuti che parteciperanno al laboratorio di pittura di Agape.

Le Avis di Lattarico e di Trebisacce e la Fidas ADVS di Paola hanno raccolto, complessivamente, 90 sacche di sangue, mentre l’associazione Amicinfermieri a Maierà ha effettuato 12 ecografie gratuite al fegato. 25, invece, gli elettrocardiogrammi prenotati a Figline Vegliaturo durante l’evento delle associazioni Creativamente Figline e Liberi nella Sclerosi Multipla. A Cassano il Cav (Centro aiuto alla vita) ha incontrato 40 studenti sul tema del dono.

A Rossano 10 studenti, grazie all’Organizzazione di volontariato Insieme, hanno regalato un sorriso ai 15 ospiti del centro diurno Raggio di Sole. Infine sono state 8 le famiglie in difficoltà a cui l’associazione Teniamoci per Mano di Praia a Mare ha donato pacchi di generi alimentari.