CSV Cosenza

Sei qui: Home NOTIZIE UTILI TEMATICHE Ambiente e animali La cicogna bianca torna della Valle dell’Esaro

La cicogna bianca torna della Valle dell’Esaro

Era il 2012 quando nella valle dell’Esaro, precisamente nel comune di Roggiano Gravina, i volontari Lipu, in collaborazione con Enel, decisero di installare una piattaforma nido per favorire la nidificazione della Cicogna bianca, una specie che in quest’area non aveva mai nidificato, almeno a memoria d’uomo.

Fu quella una scommessa che sin dall’inizio si presentava alquanto difficile e impegnativa. Quest’anno, tuttavia, a distanza di sette anni dall’installazione, quella piattaforma nido, posizionata su un alto traliccio elettrico, è stata, inaspettatamente, occupata da una coppia di Cicogna bianca che vi ha già costruito il nido e che è ora in cova.

A comunicare questa bella notizia sono i volontari e naturalisti della Lipu di Rende che da oltre 15 anni sono impegnati nel progetto “Cicogna bianca Calabria”, quegli stessi volontari che anni fa hanno identificato la Valle dell’Esaro come potenziale area idonea ad ospitare questa specie.

Quest’anno la Calabria registra 7 coppie in più rispetto al 2018, e questa della Valle dell’Esaro è la 29° coppia presente in Calabria. Roggiano gravina si aggiunge così agli altri 8 comuni calabresi che hanno la fortuna e l’onore di ospitare sul proprio territorio questa importante specie.