CSV Cosenza

ANZIANI. FederAnziani Calabria in Abruzzo per il Congresso per il Diritto alla Salute

federanziani-1Il 27 e 28 ottobre scorsi si è svolto, a Montesilvano, in provincia di Pescara, il I Congresso Nazionale della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, organismo nazionale di FederAnziani preposto alla tutela del diritto alla salute dei cittadini e all’elaborazione di proposte per un Servizio Sanitario Nazionale migliore e al tempo stesso sostenibile. Il Congresso Nazionale ha visto la partecipazione di medici provenienti da tutta Italia, esponenti delle principali società medico-scientifiche, del mondo dell’università e della ricerca, giudici, magistrati, avvocati, economisti sanitari, esponenti delle istituzioni, giornalisti e comunicatori esperti di medicina e politiche sanitarie, in una due giorni suddivisa in 19 sessioni monotematiche di lavoro per tecnici specialisti nel settore e sessioni aperte al pubblico. I lavori di confronto all’interno delle commissioni tecniche, composte da medici e avvocati, hanno condotto all’elaborazione di documenti scientifici contenenti l’individuazione delle criticità delle diverse aree medico-sanitarie.

federanziani-3

Le proposte, elaborate dagli esperti del settore secondo linee guida internazionali, sono state discusse con gli economisti sanitari per l’impatto sul budget e sono stati illustrati al Ministro della Salute, Renato Balduzzi, presente sabato per l’intera giornata e dei cittadini, rappresentati dai 2.700 delegati FederAnziani, per l’approvazione. Accanto alle sessioni scientifiche di lavoro attivo in aula, hanno trovato spazio focus e talk show dedicati alle più attuali problematiche legate al diritto alla salute, alle politiche sanitarie, al rapporto tra diritti e doveri dei cittadini in relazione al Servizio Sanitario Nazionale, al ruolo del medico, della giurisprudenza, dei media.

Il Congresso ha costituto una preziosa occasione di confronto multidisciplinare, di dialogo tra esperti, istituzioni e cittadini, a dimostrazione del fatto che un serio impegno congiunto della società civile tutta e delle istituzioni può aprire la strada a un processo di risanamento del Servizio Sanitario Nazionale, che sia al tempo stesso rispettoso del diritto alla salute dei cittadini, attraverso un uso più razionale ed efficiente delle risorse.

federanziani-2

Alla manifestazione ha partecipato una numerosa delegazione composta da Associazioni e Centri Anziani  della provincia di Cosenza composta da oltre 100 rappresentanti, guidati dalla referente di FederAnziani della Calabria Maria Brunella Stancato, la quale ha preso parte ai lavori della Commissione Dipartimento Incontinenza Urinaria e Prolasso ed ha inoltre consegnato al Comitato di Presidenza la proposta di attivare convenzioni con gli enti parchi nazionali per il turismo della Terza Età, oltre a un report redatto dai medici di Trebisacce sulla drammatica situazione della sanità dell’Alto Ionio cosentino.