CSV Cosenza

L’azienda Scamar di Lamezia Terme nuovo partner del Banco Alimentare

La rete di solidarietà che sostiene il Banco Alimentare della Calabria si arricchisce di un nuovo partner: la Scamar di Lamezia Terme. Si tratta di un'azienda che opera in tutti i settori della ristorazione collettiva, molto sensibile al tema degli sprechi e dei consumi consapevoli.

"La Scamar donerà periodicamente al Banco tutte le derrate in eccesso - dichiara soddisfatto il presidente dell’associazione, Francesco Gerardo Falcone - sarà nostra cura e impegno consegnare i cibi presso gli enti caritatevoli che aderiscono alla nostra rete. Si tratta di cibi cotti e crudi che non sono ancora entrati nel ciclo della distribuzione e che andranno ad arricchire le tavole di tante famiglie calabresi che versano in uno stato di indigenza".

La donazione seguirà un protocollo di sicurezza per garantire le condizioni igienico sanitarie ottimali alla consumazione degli alimenti. "In un periodo in cui la povertà in Calabria conosce numeri preoccupanti - conclude Gianni Romeo, direttore del Banco Alimentare della Calabria - sapere di poter contare su un altro aiuto ci fa tirare un sospiro e ci dà la forza per programmare un nuovo anno di attività".