CSV Cosenza

SCU. L’associazione Stillo seleziona quattro volontari

L’associazione musicale Orfeo Stillo di Paola seleziona quattro volontari di servizio civile nell’ambito del progetto “Giovani per l’arte 2.0”. Possono partecipare ragazzi tra i 18 e i 28 anni, curiosi, intraprendenti amanti della musica e dell'arte in generale. È possibile presentare domanda entro le ore 14 di giovedì 17 ottobre 2019.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la richiesta di partecipazione esclusivamente mediante la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it.

Per maggiori informazioni e per scaricare tutta la documentazione si può visitare il sito www.associazionestillo.it.

Di seguito il pensiero di quattro volontarie che hanno svolto il servizio civile presso l'associazione.

"Il Servizio Civile è un'occasione di crescita che permette di capire il senso vero dell’essere volontario. Un'esperienza di formazione sia in ambito lavorativo che di crescita a livello umano che ci ha permesso di sviluppare la capacità di gestire le difficoltà che si presentano quotidianamente all’interno di un'associazione. Abbiamo avuto moltissime occasioni di fare gruppo e di affrontare ogni difficoltà unite e collaborando. la cosa più bella è stata proprio riuscire ad instaurare tra noi ragazze un rapporto sereno e di sincera amicizia. Ci è stato concesso di vivere una realtà di cultura, musica e arte, ricca di eventi grazie ai quali abbiamo incontrato artisti provenienti da tutto il mondo, comprendendone la bellezza; allo stesso tempo abbiamo avuto modo di vivere il nostro territorio valorizzandone i punti di forza e creandone di nuovi, permettendo di essere conosciuti anche all'estero. Abbiamo capito che il Servizio Civile è passione, dedizione, voglia di crescere e di misurarsi con se stessi e con gli altri: infatti l'essere volontario implica praticità, flessibilità, impegno e tanta dedizione. Al termine di questa esperienza sicuramente ci resterà l’emozione di essere state, anche solo per un anno, protagoniste di una realtà che, altrimenti, non avremmo avuto modo di scoprire".

Le volontarie del progetto “Giovani per l’arte 2” - Anno 2018 Amalia Gaudio, Erica Chianello, Marta Patitucci, Sara Loddo