5 x1000 ai comuni: modello di rendicontazione

Come è noto dal 2009 è stata data la possibilità ai contribuenti di destinare una quota pari al cinque per mille dell’IRPEF anche a beneficio delle attività sociali svolte dal comune di residenza.

Con comunicato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 marzo 2018, il Ministero dell’Interno ha reso nota l’avvenuta pubblicazione del D.M. 16 febbraio 2018 con il quale il Ministero dell'Interno fornisce istruzioni relativamente alla trasmissione telematica del modello - approvato e allegato al Decreto stesso - contenente la rendicontazione nonchè la relazione illustrativa delle somme assegnate ai comuni a titolo di cinque per mille dell'IRPEF.

Il Decreto in altre parole stabilisce, per i comuni che abbiano ricevuto importi pari o superiori a 20.000 euro, i seguenti obblighi:

È altresì specificato che i comuni che abbiano ricevuto somme a titolo di cinque per mille dell'IRPEF inferiori a 20.000 euro dovranno continuare a compilare il modello cartaceo, ai sensi della Circolare n. 4 del 14 marzo 2017, avendo cura di conservarlo presso le proprie Sedi per eventuali controlli da parte delle Amministrazioni competenti.