CSV Cosenza

Volontario anch’io”, grande partecipazione a Corigliano-Rossano

Sono tornati a casa con una consapevolezza maggiore sul mondo del volontariato i 160 studenti che ieri hanno partecipato alla tappa ionica di “Volontario anch’io”, l’iniziativa promossa dal CSV della provincia di Cosenza. Un percorso di orientamento che il Centro servizi del capoluogo bruzio promuove nelle scuole e che ha già coinvolto tanti studenti di Cosenza a Paola e Castrovillari.

Per una mattina i ragazzi, di un’età compresa tra i 15 e i 18 anni, hanno lasciato i banchi dei 4 istituti superiori del comune di Corigliano-Rossano da cui provengono, per fare esperienza di un mondo a loro poco conosciuto, per scoprirne la ricchezza e le potenzialità. Un primo passo verso la partecipazione, se si considera che ben il 40% di loro ha manifestato l’interesse di intraprendere un’attività di volontariato.

Grazie al supporto dei 50 volontari presenti, infatti, gli studenti hanno avuto modo di conoscere 12 tra le associazioni che operano sul territorio: SOS 4 Zampe Corigliano, CRI Corigliano, Torre del cupo Corigliano, Basta vittime sulla 106 Calopezzati, ANFFAS Corigliano, Azzurra Corigliano, AVO Corigliano, Organizzazione di Volontariato Insieme Rossano, Anteas Rossano, Misericordia Trebisacce, Misericordia Scala Coeli e AVIS Rossano. Associazioni che hanno proposto laboratori, riflessioni, attività per stimolare l’interesse e l’attenzione di questi giovani potenziali volontari.

“Volontario anch’io”, giunto quest’anno alla sua terza tappa, si riconferma un’occasione preziosa per coinvolgere le giovani generazioni in progetti che hanno come obiettivo stimolare l’ascolto dell’altro. Il CSV di Cosenza rinnova, così, il suo impegno nell’alimentare la cultura del volontariato come parte integrante del curriculum formativo dei ragazzi.

Prossimo appuntamento con “Volontario anch’io” è a Cosenza, il 5 dicembre, in occasione della giornata internazionale del Volontariato.