CSV Cosenza

L’Anteas in piazza per avvicinare nuovi volontari

Arricchisciti, fai volontariato. È il claim scelto dall’Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) di Cosenza per la sua campagna di people raising.

L’associazione, impegnata da anni sul territorio a sostegno di chi vive situazioni di solitudine o marginalità, sarà presente venerdì 25 giugno, dalle 9 alle 13, su via Tagliamento, nei pressi di piazza XI Settembre, a Cosenza per incontrare i cittadini, presentare le proprie attività e avvicinare nuove persone al volontariato.

L’iniziativa è sostenuta dal CSV Cosenza nell’ambito delle Piazze del Volontariato. L’associazione, nel 2020, ha distribuito circa 11mila e 400 generi alimentari alle persone in stato di bisogno, recuperato e consegnato ben 2mila e 300 prodotti da forno invenduti e preparato 180 pasti per la mensa di poveri.

“Proprio nei momenti di crisi è possibile mostrare il meglio di noi stessi invece di cedere alla solitudine, alla malinconia – hanno dichiarato il presidente e il vicepresidente Anteas, Benito Rocca e Giuseppe Di Vanna - rendiamoci disponibili per aiutare chi ha più bisogno di noi. È un’occasione per conoscere meglio il contesto in cui viviamo, per chiederci se possiamo fare qualcosa per gli altri”. Un invito che resta sempre valido anche oggi che si intravede una via d’uscita dall’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del coronavirus.