CSV Cosenza

Piani di Zona. Il Forum Terzo Settore Cosenza chiede di essere ascoltato

Il Forum del Terzo Settore di Cosenza e hinterland chiede alle istituzioni locali di essere ascoltato in merito ai Piani di Zona. Il Forum, che copre i territori comunali di Cosenza, Rende, Rogliano, San Giovanni in Fiore, Montalto, Acri e San Marco Argentano, lamenta un mancato coinvolgimento sulla programmazione degli interventi e sevizi sociali in alcuni ambiti di distretto.

“Sappiamo che questa fase di passaggio di competenze dalla Regione ai Comuni non è stata semplice – ha dichiarato il portavoce del Forum, Francesco Cosentinima i tempi sono stretti e continuiamo a registrare ritardi e soprattutto non vediamo riconosciuto il nostro ruolo di rappresentanza”.

La scadenza del 21 giugno per la presentazione dei Piani di Zona alla Regione si avvicina e il Forum chiede un incontro pubblico urgente agli ambiti distrettuali per affrontare il punto delle risorse assegnate per capitoli di intervento; approfondire gli interventi in atto e quelli previsti e analizzare gli interventi legati a fonti di finanziamento specifico ad integrazione del fondo sociale regionale (PON inclusione, Fondo povertà, non autosufficienza, Dopo di Noi, vita indipendente, ecc.).

L’obiettivo è attivare al più presto i percorsi di partecipazione previsti dalle normative vigenti e dare risposte adeguate ai bisogni effettivi della cittadinanza tutta. “Chiediamo un sforzo politico in questa direzione – ha sottolineato Cosentini - al fine di garantire la riforma del Welfare nei territori. Il Terzo Settore è chiamato a programmare, progettare e gestire, insieme alle amministrazioni comunali, gli interventi e i servizi sociali a favore delle fasce più deboli della popolazione. È arrivato il momento di dare un’accelerata al processo di co-programmazione”.