“Desideravo mettermi in gioco”. L’esperienza di Francesco

Il volontario è una persona che decide di mettere a disposizione degli altri il proprio tempo. Una figura preziosa che spesso opera lontano da clamore e notorietà, ma il cui contributo è essenziale per le nostre comunità. Ci sono troppe poche occasioni per celebrarlo, ma oggi abbiamo deciso di farlo dando spazio alla bella lettera di Francesco.

Il CSV, nell’alveo dell’attività Sportello Orientamento, mi ha consentito di visitare direttamente diverse realtà del territorio confrontandomi con i soggetti presso i quali avrei potuto prestare la mia opera. Il Centro Servizi per il Volontariato si è dimostrato attento, sollecito e pro-attivo. Tutte le associazioni con cui mi sono rapportato avevano da offrire percorsi interessanti e coinvolgenti tuttavia io partivo da un baglio di esperienze che desideravo integrare con qualcosa di diverso e specifico.

Pertanto, sempre su consiglio del CSV, ho contattato la Divina Provvidenza di Cosenza. Ho conosciuto Suor Costanza che, dopo una serie di incontri preliminari e preparatori, mi ha integrato nelle attività di volontariato pomeridiano a vantaggio dei minori ospitati presso la Casa Famiglia della Struttura. È stata un’avventura molto positiva per tutti i soggetti coinvolti oltre che estremamente formativa anche sul versante umano per il sottoscritto. Era quello che desideravo, mettermi in gioco in una nuova impegnativa sfida che fosse anche un servizio concreto e tangibile, non posso che ringraziare La Divina Provvidenza, il CSV e sopratutto le giovani ospiti della Casa Famiglia. Grazie di cuore.
Francesco Principe

Chi volesse vivere una bella avventura come quella di Francesco può contattare gli sportelli territoriali del CSV Cosenza. Lo staff del Centro servizi saprà guidarlo al meglio nel variegato mondo del volontariato cosentino tenendo conto delle sue attitudini e passioni.