CSV Cosenza

Consulta SCU. Gaia De Luca si candida a delegata regionale. Votiamola!

Si chiama Gaia De Luca, ha 23 anni ed è di Montalto Uffugo. Studia chimica all’Università della Calabria, ama i dolci ed è una concorrente di Bake Off Italia, conosciutissima trasmissione televisiva di Real Time che vede sfidarsi pasticceri amatoriali.

Gaia svolge attività di servizio civile nell’associazione SAM (Sicurezza Autonomia e Mobilità) di Rende nell’ambito del progetto Wonder del programma “Generatività sociale 2.0” del CSV Cosenza ed ora ha deciso di candidarsi come delegato regionale in occasione delle elezioni dei rappresentanti degli operatori volontari in seno alla consulta nazionale per il servizio civile. Conosciamola meglio in questa intervista.

Gaia, qual è il tuo motto?
Dare Mighty Things, osa cose grandiose! È il messaggio segreto scritto in codice binario sul paracadute utilizzato dalla sonda della Nasa Perseverance per posarsi su Marte, nel 2021.

Non sei nuova ad esperienze di rappresentanza visto che hai già ricoperto il ruolo di consigliera di dipartimento di chimica per tre anni e quello di membro del comitato scientifico di una delle biblioteche del Campus di Arcavacata. Inoltre sei stata impegnata alla guida di movimenti ambientalisti. Raccontaci un po’.
Ho fondato il gruppo cosentino Friday for Future e portato avanti, insieme ad altri miei coetanei, due manifestazioni all’Università e su corso Mazzini, a Cosenza. Questa esperienza mi ha insegnato molto: forse più nelle sconfitte che nelle vittorie. Inoltre faccio parte del Water Grabbing Osservatory che ha sede a Bologna e di cui curo la newsletter.

Qual è la cosa che ti è piaciuta più di tutto del servizio civile?
L’essermi liberata di tanti preconcetti sulla disabilità visiva. La mia prima esperienza in SAM è stata molto forte. Ho accompagnato una ragazza con disabilità visiva ad un evento sportivo, da Rende a Lignano Sabbiadoro, 12 ore di treno, è stato bello vedere tutti questi ragazzi condividere sport, emozioni e amicizia.

Perché hai deciso di candidarti a delegato regionale nelle prossime elezioni della consulta?
Perché posso contribuire alla crescita del servizio civile universale e di tutti noi operatori, condividendo le mie idee, speranzosa che possano apportare migliorie ove necessario. Mi piace mettermi in gioco ed entrare in contatto con ragazzi e ragazze di tutta Italia. Come è accaduto con Bake Off, la cosa più bella? Conoscere persone nuove e condividere con loro la mia passione per i dolci!

Quali sono, in sintesi, i punti del tuo programma?
Rendere il servizio civile sempre più inclusivo e accessibile; far in modo che un operatore volontario possa svolgere un’esperienza in un altro ente diverso dal proprio per una settimana; attivare un servizio di counseling psicologico per gli operatori di servizio civile; prevedere tre incontri annuali tra consulta ed enti e volontari; favorire l’incontro tra giovani e mondo del lavoro; inserire la tutela dell’ambiente e la mitigazione del rischio tra gli argomenti della formazione generale; recuperare ore di servizio per un ammontare massimo di tre giorni al mese.

Cosa ti piacerebbe fare da grande?
Vorrei aprire una pasticceria sostenibile vicino casa mia, ma il volontariato e l’attivismo saranno sempre una costante della mia vita, di questo sono certa.

Quindi vorresti restare in Calabria?
Sì, mi piacerebbe restare in Calabria e contribuire alla crescita della mia terra. Anche se adoro viaggiare, il mio porto sicuro lo immagino qui.

Secondo te cos’è che più manca ai giovani qui al Sud?
Manca un collegamento tra i giovani e il mondo del lavoro. Ci sono anche tanti pregiudizi sul terzo settore. Io non immaginavo che ne terzo settore si potesse lavorare. Nei miei coetanei, invece, avverto una mancanza di speranza.

Leggi il programma elettorale di Gaia

Come votarla
Possono partecipare alle elezioni dei delegati tutti gli operatori volontari in servizio alla data del 12 settembre 2022.
Si vota da remoto attraverso la piattaforma EVOL (Elezioni volontari online) accessibile anche dal sito istituzionale del Dipartimento https://politichegiovanili.gov.it, nella sezione dedicata alle “Elezioni”. Alla piattaforma si accede utilizzando le credenziali SPID - sistema pubblico di identificazione digitale oppure le credenziali di accesso, secondo la modalità ordinariamente utilizzata per collegarsi all’area riservata volontari.
Fino al 9 dicembre i candidati saranno impegnati nella campagna elettorale.
Dal 12 dicembre e fino alle ore 15 del 16 dicembre 2022 si svolgeranno le elezioni. In Calabria sono candidati in sette a delegato regionale.

Approfondisci tutto il percorso delle elezioni qui

Guarda il suo video di presentazione